Prende il via una nuova stagione di concerti per Lingotto Musica, l’ultima firmata dal direttore artistico Francesca Gentile Camerana, fondatrice e anima dell’Associazione per quasi trent’anni. La serata inaugurale, in programma martedì 11 ottobre, alle 20.30, all’Auditorium “Giovanni Agnelli”, è affidata a Jordi Savall, maestro indiscusso nella rivalutazione della musica storica di ogni latitudine che, superati gli ottanta, rivisita con il medesimo estro i capolavori del sinfonismo classico-romantico.

Un gradito ritorno per il direttore catalano che, dopo il concerto inaugurale della scorsa stagione nel segno di Beethoven, continua il suo viaggio interpretativo nelle Sinfonie di Schubert alla guida della sua orchestra con strumenti d’epoca Le Concert des Nations. Tappa finale di una tournée che li ha visti già protagonisti a Verona e Locarno, il concerto affianca le due somme vette del sinfonismo romantico schubertiano dell’Incompiuta e della Grande, opere che il musicista non ebbe mai occasione di sentire eseguite in vita.