Dopo lo straordinario concerto dei Berliner Philharmoniker, che ha festeggiato i venticinque anni di attività dell’Associazione, siamo lieti di presentare una nuova stagione di grande musica, che anche quest’anno porterà sul palco dell’Auditorium Giovanni Agnelli il meglio di quanto il panorama musicale internazionale abbia da offrire. Insieme a numerose nuove proposte che, siamo certi, ci sorprenderanno, John Eliot Gardiner, Myung-Whun Chung, Teodor Currentzis, Michail Pletnëv, Leif Ove Andsnes e Sara Mingardo sono i nomi di spicco che costellano il nuovo cartellone, insieme al direttore venezuelano Gustavo Dudamel, che per la prima volta ospitiamo ai Concerti del Lingotto. Prende inoltre il via un nuovo progetto dedicato ad Antonio Vivaldi, che vedrà per tre stagioni l’Accademia Bizantina interprete al Lingotto delle musiche del Prete Rosso conservate presso la Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino e altri momenti di approfondimento a cura dell’Istituto per i Beni Musicali in Piemonte.
Non manca una nuova edizione di Lingotto Giovani in Sala 500, costituita da sei concerti cameristici, introdotti dai giovani studenti del DAMS, con i vincitori di prestigiosi concorsi internazionali. Altre iniziative comprendono tre interessanti incontri con artisti e musicologi a precedere i concerti sinfonici, due mini-concerti intitolati (as)saggi musicali presso l’Auditorium Vivaldi in orario pomeridiano, il ciclo di conferenze a ingresso libero Lingotto per le scuole e altri progetti rivolti ai giovani di ogni età dettagliatamente descritti su questo sito. Completano le attività un progetto dedicato alla scuola primaria e il premio di critica Scrivere di musica dal vivo, destinato ai giovani fino ai 26 anni.
Un grazie sincero al nostro pubblico e a tutti gli enti, pubblici e privati, che con il loro sostegno rendono possibile una nuova emozionante stagione.

 

Giuseppe Proto
Presidente

 

Francesca Gentile Camerana
Direttore Artistico